Il primo gruppo cooperativo di distribuzione nel food service

Cateringross è un’azienda con una elevatissima capacità di fare massa critica sul mercato della distribuzione verso il canale food service: in tutto 41 aziende associate, dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, con alcune significative espansioni sui mercati fuori confine come Austria, Slovenia, Corsica e Costa Azzurra.

I clienti serviti, nel complesso del sistema ristorativo italiano, sono circa 65.000 operatori grazie ad una rete di oltre 500 agenti che li visita con una modalità sempre più virata al servizio e alla consulenza integrati all’ordine di acquisto. Infatti la capacità di conoscere i territori, grazie alla capillarità di presenza dei soci, permette una flessibilità, in termini di servizio, che nessun altro soggetto professionale possiede, derivante da un grande insieme di persone che amano il loro lavoro, lo svolgono nei territori di competenza, condividono le reciproche esperienze dal nord al sud dell’Italia.

“La nostra mission è governare Cateringross con la trasparenza delle azioni e dei numeri. – dichiara il presidente Carmelo Nigro - Questo è lo stile che vogliamo imprimere alla cooperativa.

Non c’è miglior cosa che essere trasparenti quando si governa una struttura che è di tutti i soci, che non vuol dire avere sempre il consenso unanime ma sapere che quelle scelte non nascono nel chiuso di un pensiero di pochi ma dal confronto più ampio.

Abbiamo una forza che nessun altro ha: quella di essere una rete capillare in tutta Italia, con oltre 200 aziende della produzione che lavorano con noi, con le quali il rapporto non deve essere basato solo sul miglior prezzo, bensì sul miglior servizio possibile”.

Il Gruppo


Il settore alimentare, a cui Cateringross appartiene, è quello che forse ha risentito meno degli anni di crisi, e questo testimonia quanto la qualità delle produzioni agroalimentari italiane sia apprezzata. Un settore che però è ancora troppo frammentato per affrontare i nuovi bisogni di un mercato che richiede velocità di risposte, servizi logistici efficienti, logiche distributive moderne: caratteristiche che Cateringross ha saputo costruire e rafforzare nel corso degli anni. Bisogna essere continuamente attenti alle trasformazioni che stanno avvenendo, migliorare l’ organizzazione per renderla più efficiente e adeguare strutture e strategie.
Il mercato è in continuo cambiamento: basti pensare che oggi la quota di punti consumo serviti dai grossisti è per l’84,6% nel canale ho.re.ca. e solo il 14% nel dettaglio tradizionale.
Il ruolo del grossista, che nasce orientato verso scelte di produttori e prodotti da riversare sul mercato, è in parte cambiato, ma è necessario proseguire speditamente nel cambiamento verso un ruolo da distributore. I distributori associati a Cateringross hanno un punto di forza che li accomuna: sanno guardare il mercato dei consumi fuori casa, partendo dai bisogni di quegli esercenti che meglio stanno interpretando i nuovi bisogni dei consumatori.